PEPE MEDRI

Giampiero Medri, detto "Pepe", nasce a Cesena. Dopo aver studiato clarinetto al conservatorio "G.B Martini" di Bologna si interessa di strumenti popolari studiando organetto diatonico con il maestro Riccardo Tesi e bandoneòn con il maestro Hector Ulises Passarella.
Si esibisce come solista e compositore alla "New York University" nella rassegna di nuovi esponenti della musica popolare italiana. Collabora come bandoneonista con Vinicio Capossela nel tour "Parole d'altrove" e sempre con il medesimo partecipa al "Premio Tenco 99" al teatro Ariston di Sanremo.
Fa parte del "Tango Group" diretto dal maestro Passarella, uno dei più grandi bandoneonisti di tutti i tempi. Partecipa al "Festival Internazionale di Canela" in Brasile con il gruppo teatrale "Arrivano dal mare" come musicista.
Fa parte anche come compositore ed esecutore del Miracolo di Lucheria del “Teatro delle Briciole” di Parma, esibendosi in tutti i più importanti festival nazionali ed internazionali.
E’ uno dei fondatori dei “Bevano Est” gruppo di musica popolare e incide con loro il primo CD dal titolo “Gradisca” suonando clarinetto, sassofono e bandoneòn. Tiene concerti con l'orchestra Valconca esibendosi nei cinque temi per archi e bandoneòn di Astor Piazzolla.
E’ insegnante stabile da sedici anni della scuola di musica popolare di Forlimpopoli, insegnando organetto, sassofono e clarinetto.
Si esibisce in duo con il maestro Passarella al festival internazionale "Wexford Festival Opera" in Irlanda. Nel 1996 fonda il sestetto "Equipaggio" che esegue musiche originali.
Ha composto la colonna sonora del lungometraggio "Berbablù" una produzione Vaca Movie. Premiato dalla critica dei festival di cortometraggi di Mantova, Padova, Fusignano come miglior colonna sonora del video "Abuelo".
Tiene concerti e spettacoli teatrali in Brasile, Argentina, Stati Uniti, Irlanda, Francia, Germania, Austria, Spagna, Belgio Svizzera e Canada.
Nel 2000 Fonda “Pepe Medri e Timbuctù Orkestra” con Dimitri Sillato pianoforte e violino, Gianluca Ravaglia contrabbasso e Giancarlo Bianchetti chitarra. Nel 2002 esce il loro primo cd dal titolo "Sala d'attesa" rappresentato in prima nazionale nella rassegna "Massalombarda andata e ritorno".
Collabora con Luigi Dadina e Sergio Diotti nello spettacolo "fuler fulesta" e sempre con Luigi Dadina e Mandiaye N'Diaye in "griot e fuler" per il teatro delle albe di Ravenna. Nel febbraio 2003 suona con il trio Zampogne e Zampanò al festival "chers Amis" a Gent in Belgio. Con la Timbuctù Orkestra sta lavorando al prossimo disco, allargando il gruppo con l’inserimento del polistrumentista Vincenzo Vasi.

Discografia:
BEVANO EST
Gradisca (1993 SMPF)

P. MEDRI & TIMBUCTU ORKESTRA
Sala d'attesa (2002)
WebMaster: isalvi@libero.it
Redazione: info@organetto.it
© 2009 Organetto.it - tutti i diritti riservati