RICCARDO MICALIZZI

Appassionato di musica Folk e cultura popolare, comincia lo studio delle danze tradizionali nel 1984 presso il “Centro di Cultura Popolare” di Franco Lucà e nello stesso anno conosce quello strumento, l’Organetto Diatonico, mai visto prima, che diventerà la sua passione.
Inizia a studiare con Gigi Sapone, Silvio Peron, Riccardo Tesi per poi appassionarsi alla musica tradizionale francese, in quell’anno suona con il gruppo “SiolaBrusca”, quindi incomincia a viaggiare in Francia dove fa la conoscenza di molti gruppi di musica trad. locali, in Provenza Lo Cepon, La Talvera, nel Centro Serge Desaunay, Frederic Paris, Christian Maes, al nord Yann Dour, Alain Pennec, Bernard Lasbleiz, Bleizi Ruz etc.
Da qui viaggia molto soprattutto in Bretagna e si innamora della sua magnifica musica, delle danze e della regione stessa.
Da allora frequenta i corsi intensivi di studio ogni anno per sei anni consecutivi a Saint Simphorien sur Quoise(Lyon), dove ha l’occasione di conoscere il favoloso organettista irlandese Maìrtin O’Connor.
Nella sua città fonda il gruppo “Equinoxe Folk” (1988) che si occupa prevalentemente di musiche tradizionali francesi rivisitate dalla formazione, formata inoltre da: Enrico Negro-chitarre, Gabriele Ferrero-violino, Stefano Protto-violino e percussioni; il gruppo mirava a espandere sul territorio piemontese la musica e la danza francese.
Incuriosito durante viaggi in Inghilterra, Scozia e Irlanda dalla musica irlandese si unisce alla nascita del gruppo “MacAntok”, fulgido rappresentante Irish nella città. Il repertorio era sia irlandese che bretone. Nello stesso periodo conosce il mandolista genovese Daniel Ponte, ottimo esperto della musica irlandese e con lui prende il via il duo “Brevenna” ancora attivo oggi.

Sito web: http://www.lastfm.it/music/Riccardo+Micalizzi

WebMaster: isalvi@libero.it
Redazione: info@organetto.it
© 2011 Organetto.it - tutti i diritti riservati