PICCOLA ORCHESTRA LA VIOLA

Nata nel 1994, da un’idea di Antonella Costanzo (voce solista) ed Alessandro Parente (direttore e compositore) e dall’incontro di musicisti delle province di Roma, Frosinone e Latina, la Piccola Orchestra La Viola, formazione di ispirazione popolare con influenze mediterranee, è considerata a pieno merito tra i gruppi più inediti nel panorama della world-music italiana.
L’uso polifonico degli organetti, una sezione ritmica composta da batteria, basso elettricopercussioni, insieme al timbro teatrale della voce di Antonella Costanzo, danno vita ad una nuova idea di concerto dove la voce della terra si fa sentire con forza e vibrante energia.
La Piccola Orchestra mette in scena uno spettacolo, all’interno del quale lo spettatore viene portato per mano lungo lo svolgersi del racconto, costruito su composizioni originali come altra forma della musica popolare.
Il gruppo, unico nel suo genere, si caratterizza ulteriormente per la particolare attenzione alla modalità espressiva, sia musicale che scenica.
L’Orchestra ha ideato e messo in scena spettacoli ai quali hanno partecipato:
Peppe Barra, Daniele Sepe, Lino Cannavacciuolo, Dan Moretti, Marc Perrone, Vincenzo Zitello, Cecilia Chailly, Riccardo Tesi, Piero Ricci, Fratelli Mancuso, Hector Ulises Passarella, Mosshen Kasirossafar, Alfio Antico, Mario Salvi, Nando Citarella, Roberto Tombesi, Massimo Carrano, Paolo Bonfanti, Fabrizio Poggi, Maria Rosaria Omaggio, Arnoldo Foà
Inoltre ha collaborato con:
Angelo Branduardi e Franco Battiato nel CD  “L’infinitamente  piccolo”  (EMI), eseguendo il brano  “Il Sultano di Babilonia e la prostituta” 
Eugenio Barba  Holstebro – Festuge 2001  (Odin Teatret)
Pino Di Buduo  Città invisibili (Teatro Potlach)
Ha preso parte a diversi progetti tra i quali:
“I viaggi di Gulliver”  con la direzione artistica di Angelo Branduardi
“La Scatola del vento”  film-documentario realizzato  dal Centro di Cultura Popolare - Tufello  (Roma) e dall’Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico
L’Organetto, Scatola del Vento” libro-CD con R. Tesi e S. Luzi di Erica J.Suter e Harald Frey
“Omaggio a New Orleans”  Liri Blues Festival 2006  con i Dr. Sunflower (ex Blue-Stuff)

Ø  Vincitrice del 9° Festival della  Canzone d’autore  ed. 2003  “Inedito per Maria”  - Teatro Verdi di Terni
Ø  Premio “Città di Isola del Liri (FR) 2005”
Ø  Concerto per il ventennale dell’Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico–Villa Suspisio  (Roma)
Ø  Concerto per il ventennale  del Liri Blues Festival 2007 “Omaggio a New Orleans” (CD)  con i  Dr. Sunflower
Ø  Concerto nella rassegna del 70° Maggio Musicale Fiorentino (Teatro Comunale-Firenze)
Ø  Concerto per “I concerti del Quirinale” (Radio3), in diretta dalla Cappella Paolina
Svolge attività concertistica in Italia…
Teatro Eliseo–Roma, Teatro San Carluccio–Napoli, Radio3-Suite, Teatro Zandona – Rovereto, Teatro Persiani – Recanati, Villa Ada – Roma incontra il mondo, Auditorium S. Chiara – Trento, Cimitero degli Artisti – Roma, Teatro del Sale–Firenze, Folkest – Spilimbergo
…e all’estero:
Francia,  Germania,  Danimarca,  Polonia

Antonella Costanzo, voce solista.
Diplomata in canto.  Il cantare a piedi scalzi è un ritorno all’antico dove il contatto diretto con le vibrazioni di Madre Terra diventa fondamentale per la forza e il calore della sua voce, a volte teatrale e a volte popolare evocando così,  i colori del mediterraneo.
Ha  collaborato con Nicola Piovani, Vincenzo Cerami e Lello Arena nella “Compagnia della luna” in  “Canti di scena”   e  “Signor Novecento” ; con Giancarlo Schiaffini  in  “Tautovox” ; e con  Teresa De Sio  nel disco “Primo viene l’amore”…

Alessandro Parente, direttore e compositore.
Erede in via diretta di un patrimonio culturale legato in particolare alla tradizione dell’organetto, svolge attività didattica e di ricerca nell’ambito della sperimentazione timbrica dello strumento.
In occasione del Giubileo del 2000 scrive le musiche de “Il Sultano di Babilonia e la prostituta” nel CD “L’infinitamente piccolo”  di Angelo Branduardi con Franco Battiato.

www.piccolaorchestralaviola.it www.myspace.com/piccolaorchestralaviola

DISCOGRAFIA
Piccola Orchestra La Viola - “Radici di Memoria” (AutoProduzione - 1998)

A. Branduardi, F. Battiato, E. Morricone, NCCP, Madredeus, Muvrini, Piccola Orchestra La Viola - “L’infinitamente piccolo” (EMI - 2000)

Piccola Orchestra La Viola - “Colavrè” (AutoProduzione – 2001)

Piccola Orchestra La Viola - “Arovà”  (La Scatola del Vento – 2004)

Piccola Orchestra La Viola & Dr.Sunflower Jug Band - “Omaggio a New Orleans – Live at Liri Blues 2006” (Liri Blues/Terre in Moto – 2007)

Piccola Orchestra La Viola - “Arovà” (ristampa il manifesto cd – 2008)
Direttore:
Alessandro Parente
Voce, percussioni:
Antonella Costanzo
Organetto solista:
Alessandro D'Alessandro
Organetti
Elisa Di Bello
Giuseppe Di Bello
Silvia Di Bello
Gianfranco Onairda
Laerte Scotti
Francesca Villani
Rosalba Punzo
Stefania Pisanò
Matteo Mattoni
Organetto bassoon:
Giacomo Nardone
Percussioni:
Valentina Lauri
Maria Sole La Torre
Cocktail drum:
Daniele Chiantese
Basso:
Mario Mazzenga
WebMaster: isalvi@libero.it
Redazione: info@organetto.it
© 2007 Organetto.it - tutti i diritti riservati